7 Dicembre 2022 in Esempi JOIN, News, BIM

Progetto BIM Condominio – Superbonus 110%

Modello IFC Condominio

Valori di parametri IFC e di attributi amministrativi applicati alla valutazione di lavori che beneficiano del Superbonus 110%.

Caratteristiche e Peculiarità

Con il progetto CONDOMINIO 110 si vuole dimostrare come, utilizzando JOIN (BIM Tool), sia stato possibile sviluppare con metodi parametrici il computo e la pianificazione economica di lavori ripartendo i costi per interventi che beneficiano del Superbonus 110%.

5D (Costi) e 4D (Tempi) dal modello IFC

Utilizzando il file CONDOMINIO 110.ifc e il prezzario regione Lombardia 2022 sono stati ottenuti, elaborando i dati di un unico file:

  • L’elenco prezzi unitari strutturato per capitoli e riferimenti ai prezzari regionali;
  • Il computo metrico estimativo strutturato per interventi;
  • Il cronoprogramma dei lavori;
  • La programmazione degli Stati di Avanzamento dei Lavori;
  • La schedulazione dei lavori suddivisi per SAL programmati;
  • Il quadro economico riassuntivo delle spese per i lavori ed i servizi professionali, tecnici o fiscali, necessari per lo svolgimento delle attività necessarie per realizzare l’opera e le pratiche amministrative ammesse ai bonus;
  • La tabella riepilogativa dei costi suddivisi per unità immobiliare;
  • La verifica dei massimali;
  • Il calcolo dei costi massimi specifici.

Computazione dei costi

Le quantità di lavoro e i costi sono stati ricavati nel seguente modo:

  1. Creando automaticamente filtri di oggetti selezionando, dalle liste dei parametri ifc, i nomi di tipologie di elementi, di fasi lavorative, di unità immobiliari;
  2. Implementando regole finalizzate ad associare gli articoli di elenco dei prezzi unitari agli oggetti isolati dai filtri;
  3. Inserendo in ciascuna regola i parametri dimensionali ifc contenenti valori utilizzabili per il calcolo delle quantità di computo;
  4. Assegnando ai filtri i nomi appropriati a descrivere gli interventi;
  5. Generando il computo applicando le regole.
  6. Inserendo nel computo i costi relativi ai servizi professionali non derivabili dal modello ifc.
Filtro applicato alle finestre delle uniche due unità abitative che sostituiscono gli infissi esterni.

Registrazioni di computo classificate e ordinate per lavori e spese tecniche.

Classificazione dei costi e gestione libera dei parametri

Le categorie inserite in “Altre sezioni” sono state assegnate alle voci di computo con lo scopo di classificare i costi per:

  • Unità immobiliari
  • Tipologie di costo (Descrizioni utilizzate per classificare lavori, spese professionali e spese per la tenuta della documentazione)
  • Aliquote IVA (Descrizioni e attributi con valori percentuali da applicare ai lavori e alle spese professionali)
  • Superbonus (Descrizioni delle tipologie di agevolazioni fiscali)
  • Trainanti/Trainati (Descrizioni di voci utilizzate per distinguere gli interventi che riguardano la riqualificazione energetica o l’adozione di misure antisismiche da altri interventi ammessi alla massima detrazione)
  • Interventi (Descrizioni degli interventi ammessi ai benefici dei bonus e i relativi attributi necessari al calcolo della spesa massima ammissibile)
  • Costi massimi specifici (Descrizioni dei beni soggetti a verifica di spesa e attributi necessari per il calcolo della spesa specifica massima ammissibile)

Inoltre i valori degli attributi delle suddette categorie sono stati utilizzati nel computo per calcolare i costi:

  • Comprensivi di I.V.A.;
  • Che beneficiano dei bonus;
  • Degli interventi, anche raggruppati per tipologia “Trainanti” e “Trainati”;
  • Suddivisi per unità immobiliare;
  • Dei massimali per intervento;
  • Massimi specifici.

I valori calcolati sono riepilogati in vari fogli di calcolo (sezione “Fogli di calcolo”)

Ripartizione dei costi per unità immobiliari
 

Pianificazione lavori

Il cronoprogramma dei lavori è stato ottenuto:

  • Creando automaticamente una WBS composta dalle categorie “Lavori” definite in “Altre sezioni” e attribuite alle registrazioni del computo;
  • Calcolando i tempi di realizzazione dei lavori utilizzando i costi della manodopera, derivati dalle lavorazioni del computo, e i costi di squadre di lavoro diversificate per lavorazione;
  • Rappresentando graficamente i tempi di realizzazione in un calendario costituito da giornate e da orari lavorativi modificabili;
  • Collegando i periodi per ottenere la pianificazione temporale delle lavorazioni;
  • Dichiarando le percentuali di lavori da eseguire ai SAL.
Pianificazione SAL su Gantt

Fogli di calcolo riepilogativi

Il progetto CONDOMINIO 110 contiene nella sezione “Fogli di calcolo” le seguenti tabelle di dati e i seguenti grafici:

Quadro economico A: (Pivot – Tabella riassuntiva degli importi strutturata per interventi dei lavori compresi ed esclusi dal beneficio dei Bonus)

Quadro economico B: (Foglio riepilogativo di tutti i costi elencati nella classica forma strutturata in “Somme A” e “Somme B”)

ComputoData: (Foglio con tutti gli attributi e i relativi valori presenti nel computo dei lavori)

Riepilogo unità immobiliari:  (Ripartizione dei costi per unità immobiliari)

Massimali: (Foglio di calcolo con ripartizione della spesa massima ammissibile per interventi e unità immobiliari. Determinazione analitica della spesa massima ammissibile, degli importi per lavori non ammissibili, degli importi ammissibili)

Costi massimi specifici: (Foglio di calcolo dei costi massimi specifici confrontati con i costi dei materiali ricavati dalle voci di computo associate ai beni soggetti a verifica)

Produttività Gantt: (Valori progressivi degli importi dei lavori alle date corrispondenti al temine dei periodi con produttività costante determinate nel Gantt)

Produttività Gantt Chart: (Grafico dati del foglio Produttività Gantt)

Programmazione SAL Data: (Tabella riassuntiva degli importi dei lavori e della manodopera alle date dei SAL programmati – Valori calcolati con gli attributi impostati nella programmazione dei SAL)

SAL: (Tabella degli importi dei lavori al SAL – Valori collegati al foglio Programmazione SAL Data)

SAL Chart: (Grafico con importi dei lavori ai SAL programmati)

Programma lavori: (Schedulazione importi dei lavori e della manodopera suddivisi per WBS alle date dei SAL definite in Gantt)

JOIN permette sia di apportare modifiche ai calcoli effettuati nei fogli di calcolo sia di aggiungere nuove tabelle riepilogative (Pivot), grafici o nuovi fogli di calcolo.

Costi massimi ammissibili suddivisi per unità immobiliare

Stampe Custom

Tutti i documenti sono totalmente configurabili dell’Utente. Il motore di stampa permette di modificare layout e contenuti.

Dalla sezione “Stampe” si accede alla lista dei documenti predisposti.

Attenzione: Il seguente download contiene 2 file che vanno estratti all’interno della stessa cartella.

Progetto BIM Condominio 110 (10 downloads)


Indietro
Chiama Ora
Mail